Ultimo aggiornamento domenica, 23 Gennaio 2022 - 09:43

Troppe prostitute in zona, residenti in rivolta: “Qui ci sono i bambini”

Caserta
10 Novembre 2021 11:55 Di redazione
1'

Troppe sveltine a ridosso di abitazioni residenziali dove ci sono anche tanti bambini: il sindaco di San Tammaro, comune del Casertano, dopo le tante denunce dei residenti della zona, dispone sanzioni molto salate per i clienti che si fermano sull’Appia per concedersi una prestazione sessuale.

Il caso

Il primo cittadino del comune casertano, Vincenzo D’Angelo, intende così fermare la prostituzione, denunciata a più riprese dai residenti, disponendo sanzioni da 400 a 500 euro sia per i clienti che per le prostitute, così come si evince dall’ordinanza comunale numero 3 del 4 novembre scorso. Tra le azioni, intraprese dall’amministrazione comunale per fermare il triste fenomeno degradante, c’è stata anche una segnalazione al prefetto dal momento che la prostituzione “avviene a ridosso di civili abitazioni frequentate anche da minori”.

 

4
Ultimo aggiornamento 11:55
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati