Ultimo aggiornamento giovedì, 21 giugno 2018 - 14:03

Omicidio Di Fiore, tra i fermati anche un minorenne del clan Elia

Oltre al 20enne Francesco Esposito i carabinieri che stanno indagando sull'assassinio hanno fermato un giovane affiliato del noto sodalizio

Cronaca
12 giugno 2018 12:11 Di redazione
2'

L’hanno aspettato all’esterno della discoteca rispettando la minaccia fatta all’interno poco tempo prima: “Ti aspettiamo fuori“. E così è stato. Due giovanissimi hanno atteso che il 27enne Agostino Di Fiore uscisse dal locale per mettere la parola fine al litigio scoppiato a causa di uno sguardo di troppo verso una ragazza che era in loro compagnia.

LEGGI ANCHE: Agguato a Napoli, 28enne ucciso fuori la discoteca

Così, dopo aver provato a scappare dai suoi aggressori, Agostino ha persino tentato di investirli con la sua auto finendo però a sbattere contro un muro. A quel punto uno dei presunti assassini si è avvicinato al 28enne, ha estratto la pistola ed ha esploso almeno 3 colpi d’arma da fuoco che non hanno lasciato scampo ad Agostino uccidendolo all’istante.

LEGGI ANCHE: Chi era Agostino Di Fiore la vittima dell’omicidio

La vicenda è avvenuta tra la notte di domenica e lunedì, verso le 5 del mattino. I carabinieri della compagnia di Bagnoli a cui è stata affidata l’indagine, dopo essere intervenuti sul luogo del delitto, si sono messi immediatamente a caccia dei presunti responsabili dell’assassinio. Così durante la serata di ieri è arrivata la svolta: i militari hanno individuato uno dei due giovani che avrebbe partecipato al delitto. Si è trattato del 19enne Francesco Esposito del Palonetto di Santa Lucia fermato grazie alla segnalazione di due agenti della polizia presenti in zona e liberi dal servizio.

LEGGI ANCHE: Perché Agostino Di Fiore è stato ucciso

Esposito al momento del fermo, avvenuto poco distante dal luogo dell’omicidio, è stato trovato in possesso dell’arma probabilmente utilizzata per uccidere Di Fiore. Ma le sorprese non sono finite. Infatti, questa mattina, è arrivata la notizia di un secondo fermo eseguito dalla polizia ai danni di un minorenne originario sempre di Santa Lucia e che è imparentato ad alcuni esponenti al noto clan Elia, il sodalizio egemone proprio tra il dedalo di vicoli a ridosso di piazza del Plebiscito.

LEGGI ANCHE: Fermato un 20enne per l’omicidio di Agostino Di Fiore

Omicidio Di Fiore, tra i fermati anche un minorenne del clan Elia

5
Ultimo aggiornamento 12:11
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi