Voce di Napoli | Navigazione

L’ultimo messaggio di Anna Oppolo, quella forza che non è bastata

La morte di Anna Oppolo ha sconvolto l’intera città di Napoli. La ragazza è scomparsa a soli 15 anni, colpita da una grave forma di leucemia non ce l’ha fatta. Una notizia tremenda che in poco tempo si è diffusa colpendo chiunque conoscesse la ragazza. In tanti in queste ore stanno scrivendo messaggi per la giovane scomparsa così prematuramente.

IL PENSIERO DI ANNA PER LE DONNE MALATE COME LEI

La pagina in sua memoria è colma di messaggi di chi le voleva bene e non riesce a credere a cosa si è successo. A colpire però sono proprio le parole di Anna, probabilmente le ultime, in cui scrive come presentazione: “Sono io la mia forza“. Parole che lette oggi addolorano moltissimo, è difficile comprendere perché sia morta una ragazza così giovane.

LA DENUNCIA DELLA FAMIGLIA DI ANNA

La forza di cui parla è quella che ha avuto per tutto il periodo della sua malattia, non ha mai abbandonato la speranza e anche il sorriso, lo dimostrano le tante foto che la ritraggono in ospedale in compagnia dei suoi parenti. Tutti la descrivono come un’eroina che giorno dopo giorno combatteva contro la brutta malattia che l’aveva colpita. In ogni scatto mostrava la smorfia tipica delle ragazze della sua età, con la spensieratezza che ogni 15enne dovrebbe avere e che lei è riuscita a non perdere nonostante avesse incontrato sul suo cammino quel terribile male che l’ha strappata alla vita.

IL MESSAGGIO DI NANCY COPPOLA PER LA RAGAZZA