Ultimo aggiornamento sabato, 26 maggio 2018 - 21:25

Video hot della coppia napoletana alle Iene: il caso dal web alla tv

Cronaca
13 febbraio 2018 16:01 Di redazione
2'

Approda a Le Iene il video hot girato dalla coppia di napoletani e diventato virale nelle scorse settimane loro malgrado. Mentre la protagonista della vicenda ha tentato il suicidio a causa della vergogna, gli amici si sono rivolti a La Radiazza, in onda su Radio Marte. per aiutare la ragazza ad arginare la diffusione del filmato.

Il conduttore Gianni Simioli ha messo in contatto la donna, giovane madre di due bambini avuti con un marito che non c’è più, e residente in un paese del Vesuviano, con l’assessore regionale alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani. La scorsa settimana in aiuto è giunto Miki Gioia, personaggio televisivo e manager della Eliminalia, società leader mondiale per la tutela del diritto all’oblio digitale. Un’azienda nata in Spagna che offre servizi a chi ha bisogno di far sparire dalla rete notizie e documenti compromettenti per la propria reputazione. A fianco di questa società, il 25enne proprietario spagnolo ha creato anche una fondazione che assiste le giovani vittime di cyberbullismo, che non possono far fronte ai costi.

TUTTI CONOSCONO LEI, MA CHI E’ IL PROTAGONISTA DEL VIDEO? L’IDENTITA’

Per ricambiare a questa offerta di aiuto, come Simioli ha suggerito alla ragazza, quest’ultima ha deciso di metterci la faccia ed essere testimonial per tutte le donne che vivono la medesima situazione. La protagonista del video ha deciso dunque di rilasciare un’intervista a “Le Iene” e proprio per questo stamattina un inviato del programma si è recato presso l’abitazione della giovane. Il servizio sarà trasmesso o mercoledì 14 febbraio oppure domenica 18 febbraio.

2
Ultimo aggiornamento 16:01
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi