Ultimo aggiornamento sabato, 25 Giugno 2022 - 12:29

Omicidio Elena, Martina Patti confessa: “Non ho voluto guardare mentre la colpivo”

Ogni giorno che passa, questo immane dramma si arricchisce di un pezzo

Cronaca
21 Giugno 2022 09:48 Di redazione
2'

Emergono nuovi inquietanti aggiornamenti sulla tragedia della piccola Elena Del Pozzo, bambina di 5 anni uccisa dalla madre Martina Patti. Il ‘Corriere della Sera’ e ‘La Sicilia’ hanno riportato alcuni stralci dell’ordinanza cautelare del giudice delle indagini preliminari di Catania Daniela Monaco Crea.

“Martina Patti è sempre stata nel pieno delle sue facoltà”

Martina Patti non ha mostrato segni di pentimento per quello che ha fatto alla piccola Elena. Una donna ‘lucida e calcolatrice‘. La bimba è stata “vittima di una morte violenta, particolarmente cruenta ed anche lenta” ed è stata uccisa da una donna che in tutte le fasi dell’omicidio ‘deve essere stata necessariamente nel pieno delle sue facoltà‘. Queste alcuni parti  di quanto scritto dal giudice Daniela Monaco Crea nelle 15 pagine dell’ordinanza cautelare in carcere emessa nei confronti di Martina Patti.

“Ero girata, non volevo guardarla”, la confessione di Martina Patti

Ogni giorno che passa, questo immane dramma si arricchisce di un pezzo. Martina Patti ha raccontato al giudice di ‘aver portato Elena in questo campo e le ho fato del male e non ricordo altro’ e di avere ‘una cosa lunga tipo coltello, non ricordo dove l’ho preso‘. Il momento dell’accoltellamento, la donna, dice di non ricordarlo ‘ero girata e non volevo guardare‘.

Piccola Elena Del Pozzo
4
Ultimo aggiornamento 09:48
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati