Ultimo aggiornamento sabato, 25 Giugno 2022 - 12:29

Torna l’HaBaWaBa, il meglio della pallanuoto

Eventi
20 Giugno 2022 09:30 Di Luca Morieri
4'

Al Bella Italia & EFA Village di Lignano Sabbiadoro l’acqua delle piscine è calma, le vie ancora vuote, mentre nell’aria c’è elettricità: l’attesa è ormai agli sgoccioli, l’HaBaWaBa International Festival sta per cominciare. Domani, 19 giugno, prenderà il via la 14a edizione dell’evento mondiale più grande per la pallanuoto giovanile e non solo: sono 114 le squadre che parteciperanno quest’anno all’HaBaWaBa International Festival, un numero vicino a quelli pre-pandemia, dopo l’edizione a ranghi ridotti dello scorso anno.

Il coronavirus è arrivato e ha colpito duro lo sport, ma non è riuscito a cancellare la passione che anima la comunità HaBaWaBa, una comunità vasta e diffusa in tutto il mondo, pronta ora a riunirsi per la festa più grande e più gioiosa che la pallanuoto conosca. Già perché quest’anno i piccoli giocatori arrivano da 9 nazioni e 3 continenti diversi: Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Principato di Monaco, Singapore, Slovenia, Ungheria. Bambini con culture diverse, che avranno nuovamente l’opportunità di conoscersi, mescolarsi, confrontarsi partendo sempre dallo stesso punto: il “gioco della palla in acqua”. Un mezzo per diffondere i valori dello sport, ma anche la passione per la pallanuoto, sport che ha bisogno di radicarsi nelle nuove generazioni per crescere a livello mondiale.

All’HaBaWaBa International Festival parteciperanno ancora una volta club di lunga tradizione e nuove realtà sportive, ragazzi provenienti da paesi in cui la pallanuoto è sport nazionale – pensate ai piccoli magiari – e altri in cui la waterpolo è ancora in via di sviluppo. C’è anche chi viaggerà oltre 10mila km, come i piccoli atleti della Pacer Water Polo Academy di Singapore, per partecipare alla più grande festa che la pallanuoto conosca a livello mondiale. Ad accomunare tutti loro, l’amore per l’HaBaWaBa e il desiderio di vivere una settimana insieme alla propria squadra, giorno e notte, senza il controllo diretto dei propri genitori. Una prova “da grandi”, una tappa nel loro percorso di crescita che ricorderanno per sempre.

Lunedì 20 giugno il via alle competizioni, entrambe per squadre miste: 87 i team iscritti al torneo U1227 quelli U10.
Per seguire le competizioni scaricate l’app ufficiale HaBaWaBa, disponibile su Google Play e Apple Store, che contiene il programma delle gare, risultati e classifiche in tempo reale.

Il 25 giugno – prima di lasciare spazio il 26 all’HaBaWaBa PLUS, dedicato ai team U14 – l’HaBaWaBa International Festival 2022 assegnerà le sue medaglie: ma a vincere, alla fine, saranno tutti i piccoli atleti HaBaWaBa.

Cos’è l’HaBaWaBa

HaBaWaBa è un acronimo che sta per “Happy Baby Water Ball”, parole che rimandano alla gioia di un bambino quando prova il “gioco con la palla in acqua”. Per HaBaWaBa, dunque, va primariamente inteso il gioco inventato dalla Waterpolo Development, una semplificazione per bambini dello sport della pallanuoto, ma anche l’universo di persone, eventi, appuntamenti che da esso è scaturito.

Al centro di questo universo c’è l’HaBaWaBa International Festival, l’evento di pallanuoto giovanile nato nel 2008 e divenuto negli anni il più grande ed importante del mondo. Ideato e organizzato dall’associazione no profit Waterpolo Development, oggi è “supported by” FINALENCOMEN, FIN CONI. Oltre alle due competizioni (U9 e U11 negli anni scorsi, U10 e U12 nel 2021), il Festival prevede workshop ludico-educativi e promuove l’aggregazione e la conoscenza tra bambini provenienti da tutto il mondo. Tutte le squadre soggiornano all’interno del Bella Italia & EFA Village, senza genitori ma sotto il controllo degli allenatori, trasformandolo in una sorta di piccolo villaggio olimpico.

Nel 2016, sul modello dell’International Festival, è poi nato l’HaBaWaBa PLUS, riservato ai ragazzi più grandi. E nel corso degli anni la Waterpolo Development ha avviato partnership con federazioni e associazioni per l’organizzazione di altre tappe locali HaBaWaBa in tutto il mondo: negli ultimi 5 anni si sono disputati eventi HaBaWaBa in CanadaGreciaSpagnaBielorussiaSingapore e Brasile. Nel 2019, nelle ultime edizioni pre-pandemia, HaBaWaBa International Festival e HaBaWaBa PLUS hanno visto complessivamente la partecipazione di più di 200 squadre, oltre 2.200 piccoli pallanuotisti, con 5.000 presenze totali tra allenatori, accompagnatori, ospiti e staff dell’evento.

Visita HaBaWaBa.com e WPDWorld.com per altre notizie e curiosità sul mondo HaBaWaBa.

habawaba
LEGGI COMMENTI