Ultimo aggiornamento sabato, 25 Giugno 2022 - 12:05

Giugliano, rapina il negozio del genero poi si gioca tutto alle slot machine: arrestato un 57enne

I militari hanno trovato Elia che stava spendendo l'intero bottino - circa 400 euro - alle slot machine

News
20 Giugno 2022 11:16 Di redazione
1'

Ha dell’incredibile quanto accaduto a Giugliano, in provincia di Napoli. Un uomo ha rapinato il negozio del genero, il marito di sua figlia, poi ha perso l’intero bottino giocandolo alle slot machine.

Rapina negozio del genero, poi si gioca il bottino alle slot machine

L’uomo si chiama Claudio Elia ed ha 57 anni. Si è presentato con una pistola finta in un un negozio di detersivi in via Antica Giardini. Ha puntato l’arma contro la commessa e si è fatto dare l’intero incasso. Il particolare che ha dell’assurdo? L’attività commerciale era del genero.

L’arresto nel centro scommesse

I carabinieri della locale stazione hanno rintracciato l’uomo in via San Francesco a Patria, all’interno di un centro scommesse.

I militari hanno trovato Elia che stava spendendo l’intero bottino – circa 400 euro – alle slot machine. I carabinieri hanno perquisito la vettura dell’uomo trovando sotto al sedile la pistola finta. Claudio Elia è stato così arrestato e portato in carcere.

Rapina il genero poi si gioca tutto

 

2
Ultimo aggiornamento 11:16
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati