Ultimo aggiornamento domenica, 23 Gennaio 2022 - 09:43

Il papà muore e la mamma perde il lavoro, Giulia chiede aiuto sui social a 11 anni: boom di offerte di lavoro

News
11 Gennaio 2022 12:43 Di redazione
3'

E’ diventato virale in poco tempo il messaggio di Giulia, una bambina di appena 11 anni che vive a Roma e ha perso il suo papà. Dopo il decesso del padre la sua vita e quella della madre è stata completamente stravolta.

Giulia perde il papà e la madre non ha un lavoro, la richiesta di aiuto

La madre ha perso il lavoro e lei ha contratto il Covid. Proprio durante l’isolamento ha deciso di scrivere una richiesta d’aiuto condivisa su un gruppo social del quartiere di Roma in cui vive. “Buonasera a tutti sono una ragazzina di 11 anni che cerca lavoro per la propria Madre, ho perso mio padre da poco là sono iniziati i problemi vorremmo ricominciare a vivere normalmente però ci serve un aiutino. Ringrazio anticipatamente quelli che ci aiutano. Contattate lei per qualsiasi cosa sta cercando lavoro: G.P.”, questo l’appello della bambina.

Il post in poco tempo ha ricevuto moltissimi commenti da parte di chi si è offerto di aiutare Giulia e la madre. La bambina ha poi voluto ringraziare tutti: “Comunque se non riesco a rispondervi magari vi lascerò un mi piace al commento giusto per fare vedere che vi ho letto e vi ringrazio”. La storia è stata raccontata sul Messaggero, dove ha parlato la madre di Giulia, spiegando che la figlia era molto preoccupata per la loro situazione economica: “Mi chiedeva di continuo: ‘mamma ma ce la fai?‘. Io le dicevo di stare tranquilla, che avrei risolto. Invece lei non deve essersi data pace e ha scritto su Facebook. Anche quando Fernando era con noi, ero io che lavoravo, lui che aveva 61 anni aveva una piccola pensione di invalidità. Percepivamo anche il reddito di cittadinanza che dopo la sua morte ci è stato tolto. Mi hanno detto di fare ricorso, ma io non l’ho fatto perché il reddito non lo voglio. Io desidero lavorare, magari in regola, per dare un futuro a mia figlia. Sofia si preoccupa, ma io desidero solo che lei faccia la sua vita da bambina. È bravissima nelle lingue, ha imparato il romeno dalla nonna, studia per conto suo inglese e francese, vuole fare il liceo linguistico e deve seguire la sua strada”.

La madre della bambina ha detto che appena uscirà dall’isolamento, sosterrà dei colloqui di lavoro considerate le numerose offerte in seguito al post della figlia. La storia di Giulia è la dimostrazione che a volte i social possono essere utili.

il post di giulia
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati