Ultimo aggiornamento sabato, 25 Giugno 2022 - 13:36

Alessia Quarto dopo C’è Posta per te fa il boom di follower, spunta anche account fake: “Pigliatevi pure il mio dolore”

Spettacolo
9 Gennaio 2022 18:16 Di redazione
2'

Alessia Quarto probabilmente non si aspettava quanto è accaduto dopo la messa in onda della prima puntata di C’è Posta per Te. Il tradimento del suo ex marito Giovanni è stata una delle storie più seguite sabato sera su canale 5. Una storia che ha colpito molto il pubblico, a tal punto che la giovane originaria di Boscoreale è stata letteralmente bombardata di messaggi da parte di chi le ha voluto esprimere tutto il proprio sostegno in questa vicenda.

Alessia Quarto parla dopo la puntata di C’è Posta per Te

La giovane prima della puntata aveva spiegato in una storia su Instagram che si prendeva tutte le responsabilità di quanto detto e di “essere stata costretta a rispondere” dopo l’invito a C’è Posta per Te. Già durante il programma il suo profilo è stato bersagliato di messaggi. Così in diverse storie Instagram ha voluto ringraziare le tante persone che l’hanno sostenuta:  “Mi avete bloccato il telefono. Chiedo scusa per la faccia da Covid, sono senza parole. Volevo ringraziarvi per i tanti messaggi, ma sono questa. Fino a un quarto d’ora fa mi conosceva solo papà, mi hanno chiamato la ‘queen’, ma chi sò?”.

LEGGI ANCHE: ALESSIA TORNA A PARLARE DOMENICA SERA, IL MESSAGGIO PER TUTTI

Profilo fake di Alessia Quarto di C’è Posta per Te

Alessia ha poi raccontato di essere una ragazza normale: “Non so cosa vi aspettate da me, sono una ragazza normale, la mia non è stata una vita facile già prima del tradimento, però sono orgogliosa di dire che ogni qualvolta sono caduta ho avuto una grande famiglia a tendermi la mano! Ed è questa la mia unica ed immensa ricchezza. Grazie dei bellissimi messaggi, grazie”. Con la ‘notorietà’ è spuntato anche un account fake, è stata la stessa ragazza a raccontarlo nelle sue storie Instagram: “Solo due parole per chi ha preso le mie foto e ha fatto un account con il mio nome. Se volete farlo prendetevi anche tutto quello che ho passato, i miei dolori e i miei traumi. E nei vostri momenti di debolezza che potete vedere se siete uguali a me”

alessia quarto c'è posta per te
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati