Ultimo aggiornamento mercoledì, 27 Ottobre 2021 - 21:27

Gratta e Vinci rubato, finalmente zia Anna incassa il Gratta e Vinci: decisa la data

Cronaca
25 Settembre 2021 11:10 Di redazione
2'

Tutto è bene quel che finisce bene. Finalmente la protagonista della storia che ha fatto il giro di Italia e non solo, potrà godere della sua vittoria stellare. Ebbene sì, la signora di 69 anni di Napoli, conosciuta come zia Anna, potrà incassare il Gratta e Vinci da 500mila euro, che le era stato rubato da un tabaccaio fuggitivo. C’è anche una data.

Quando incasserà il gratta e vinci la signora di Materdei

E’ questa la decisione che arriva al termine di una riunione della commissione di Adm per la validazione del Gratta e vinci da mezzo milione di euro. A quanto apprende l’Ansa, la commissione era presieduta dal dirigente dell’Ufficio Giochi numerici e Lotterie, Stefano Saracchi, che nei giorni scorsi si e’ recato, su incarico della direzione generale di Adm, presso la caserma dei carabinieri di Latina per acquisire formalmente il tagliando all’Amministrazione, in modo da autorizzare il concessionario Lotterie Nazionali Srl, all’avvio delle procedure per il pagamento del premio, come hanno spiegato i Monopoli mercoledi’ scorso.

Ora, dopo giorni, peripezie e il rischio che la vincita fosse invalidata, la sessantanovenne potra’ riscuotere la vittoria. Quella giornata sembrerebbe essere molto vicina, addirittura potrebbe avere i soldi sul conto, forse gia’ martedi’. Sulla vicenda c’è una grossa attenzione, così come la curiosità di sapere come la signora sceglierà di utilizzare tutti i suoi soldi, se li dividerà con i parenti o deciderà di goderseli levandosi più di uno sfizio.

Sbloccato il ‘Gratta e Vinci’, la video intervista: cosa ne pensano i napoletani

3
Ultimo aggiornamento 11:10
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati