Ultimo aggiornamento venerdì, 23 Luglio 2021 - 18:37

Napoli, dedica con canzoni fuori dal carcere per l’assassino di Simone Frascogna. La madre: “Dolore su dolore”

L'episodio è stato segnalato da Emilio Borrelli, nel video pubblicato si ascoltano una ragazza e un ragazzo fare una dedica a Domenico Iossa

Cronaca
19 Luglio 2021 16:28 Di Sveva Scalvenzi
2'

Canzoni neomelodiche al massimo volume con tanto di dedica urlata davanti al carcere di Poggioreale che sarebbe indirizzata a Domenico Iossa, il ragazzo di 18 anni accusato dell’omicidio di Simone Frascogna, ucciso a coltellate lo scorso 3 novembre a Casalnuovo nel corso di una lite. A denunciare un video pubblicato su Tik Tok in cui si vede il cruscotto di un’automobile e si ascoltano le voci di un ragazzo e una ragazza cantare è stato Francesco Emilio Borrelli.

Dedica con canzone neomelodica per Domenico Iossa fuori dal carcere

Protagonista del filmato ‘incriminato’ potrebbe essere, secondo quanto si evince dai commenti, il fratello di Domenico Iossa o un amico molto stretto poiché si sente che lo chiama più volte ‘fratello’. “Domenico, ti amo. Ti amo vita mia, tu sei il meglio fratello, io ti aspetto, ho pazienza”, queste le parole che accompagno il video condiviso sui social. Un gesto che ha creato non poco sgomento.

Parla la madre di Simone Frascogna

Natascia Lipari, la madre di Simone Frascogna, era a lavoro quando ha saputo di quest’episodio. Non riusciva a crederci. “Sono letteralmente scioccata – racconta a Vocedinapoli.it la madre di Simone – non riesco a dire altro. Come si fa a dimostrare solidarietà a una persona che ha ucciso a sangue freddo? A un figlio di Satana? Dolore che che si aggiunge ad altro dolore, non posso dire altro. Confido nella giustizia italiana“.

Secondo Rosario Visone, rappresentante di Europa Verde a Casalnuovo, e Francesco Emilio Borrelli questo video è l’ennesima conferma di una cultura criminale che deve essere assolutamente fermata. ” I criminali vengono omaggiati ed esaltati mentre le vittime dimenticate ed abbandonate. Noi non dimenticheremo mai Simone. È necessario fermare questa cultura criminale e portate avanti quella della legalità”, questo il commento del consigliere regionale dei Verdi. In tantissimi stanno esprimendo sui social piena solidarietà a Natascia Lipari e alla famiglia di Simone.

Per vedere il video pubblicato da Francesco Emilio Borrelli: clicca qui.

L’intervista di Vocedinapoli.it alla madre di Simone Frascogna

2
Ultimo aggiornamento 16:28
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati