Ultimo aggiornamento venerdì, 18 Ottobre 2019 - 20:22

Giulio Golia e Barbara D’Urso, lacrime e dolore per Nadia Toffa

I messaggi su Facebook della "Iena" e della conduttrice Mediaset sono stati tra i più virali del web

Cronaca
13 Agosto 2019 17:49 Di redazione
3'

Il post pubblicato per Nadia Toffa da Giulio Golia è stato quello tra i più letti e condivisi sui social. Sarà perché la “Iena” napoletana è stato uno dei colleghi più amici della conduttrice scomparsa.

Lo stesso è stato per le parole dedicate alla Toffa dalla collega Mediaset, sponda Canale 5Barbara D’Urso. La conduttrice ha rivolto un bel messaggio alla Iena con tanto allegata una poesia che precedentemente la Toffa aveva inviato alla stessa D’Urso.

LE PAROLE DI GIULIO GOLIA – Mi dicevi sempre che ero il tuo ‘orso buono’, quante litigate ci siamo fatti ma finivano sempre con un abbraccio, come una vera famiglia. Eri uno scricciolo cazzuto ma, allo stesso tempo, affettuosa e dolce, sempre pronta ad affrontare una nuova sfida. Mi mancherai tanto, nulla sarà uguale ti porterò sempre nel mio cuore. Il tuo orso buono“.

LEGGI ANCHE – “Terra dei fuochi” e funerali, Don Patriciello: “Li celebrerò io”

LEGGI ANCHE – Come è morta Nadia Toffa e la lotta contro il cancro

IL POST SU FACEBOOK –

LEGGI ANCHE – Il messaggio di affetto dei dipendenti ANM

LE PAROLE DI BARBARA D’URSO – Mi incazzavo sempre quando quegli stupidi cretini ti attaccavano ma tu mi dicevi: ‘Dai amica facciamoci una risata insieme’ (anche se so che ci stavi male). E poi quando venivi nel mio camerino ridendo, sempre ridendo, con quel cappello a falde larghe che dovevano nascondere anche se non te ne fregava niente di nascondere. E poi mille altre cose. Oggi sono triste. Ti saluto come mi salutavi tu: Ciao Tesoro. E con la poesia che mi hai mandato qualche mese fa.

‘Sei bella.
E non per quel filo di trucco.
Sei bella per quanta vita ti è passata addosso,
per i sogni che hai dentro
e che non conosco.
Bella per tutte le volte che toccava a te,
ma avanti il prossimo.
Per le parole spese invano
e per quelle cercate lontano.
Per ogni lacrima scesa
e per quelle nascoste di notte
al chiaro di luna complice.
Per il sorriso che provi,
le attenzioni che non trovi,
per le emozioni che senti
e la speranza che inventi.
Sei bella semplicemente,
come un fiore raccolto in fretta,
come un dono inaspettato,
come uno sguardo rubato
o un abbraccio sentito.
Sei bella
e non importa che il mondo sappia,
sei bella davvero,
ma solo per chi ti sa guardare.’

Alda Merini’“.

IL POST SU FACEBOOK –

LEGGI ANCHE – Vergogna social, i post su Nadia Toffa

LEGGI COMMENTI