Ultimo aggiornamento domenica, 15 Settembre 2019 - 20:12

Napoli, si torna a sparare: stese a Forcella e ai Quartieri Spagnoli

Dopo l'agguato di qualche giorno fa ecco un'altro raid tra le stradine che si intersecano a ridosso di via Toledo

Cronaca
1 Febbraio 2019 09:15 Di redazione
2'

Meno di una settimana fa Vincenzo Errichiello – detto “Gnezzillo” – è stato ferito in modo grave a colpi d’rama da fuoco. Il vecchio affiliato al clan Mariano è stato colpito in via Emanuele de Deo.  Dopo qualche giorno altri spari ai Quartieri Spagnoli.

Questa volta si è trattata di una “semplice” stesa. Quest’usanza divenuta ormai un rituale negli ultimi anni e che serve ai giovani e piccoli gruppi criminali di quartiere a marcare il territorio e far sentire la propria presenza a residenti e rivali.

Gli spari ci sono stati intorno alle 22.45 di ieri sera. Come riportato da Il Mattino l’episodio sarebbe avvenuto a ridosso del corso Vittorio Emanuele, tra via Concordia e vico Colonne a Cariati. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha effettuato i normali rilievi del caso individuando, rinvenendo otto bossoli calibro nove e tre fori in un portone.

LEGGI ANCHE – La mappa della camorra: i clan, i boss, le faide e gli affari dei Quartieri Spagnoli

Altri colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi sempre giovedì sera, poco dopo le 23 in via Oronzio Costa, la strada diventata “celebre” qualche anno fa per la faida di camorra tra le baby paranze. La polizia ha ritrovato dieci bossoli.

Napoli, si torna a sparare ai Quartieri Spagnoli: stesa tra i vicoli

foto di repertorio

2
Ultimo aggiornamento 09:15
LEGGI COMMENTI