Ultimo aggiornamento martedì, 13 novembre 2018 - 19:31

Alessio, 14enne malato di cuore a Napoli: arriva la solidarietà degli artisti napoletani

Cronaca
7 novembre 2018 10:54 Di Fabiana Coppola
2'

Ha espresso il desiderio di incontrare Gianluigi Buffon nella giornata di ieri Alessio Carrillo, il 14enne ricoverato presso il Monaldi di Napoli in attesa di un trapianto di cuore da tre mesi. Il ragazzo ha chiesto al portiere, in città per il match degli azzurri contro il Paris Saint Germain, di poterlo incontrare pubblicando attraverso il proprio medico una lettera sui social indirizzata proprio al campione. “Mi farebbe molto piacere incontrarti con altri due miei amici di viaggio che sono con me in ospedale. Approfittando della tua certa disponibilità promuoveremo insieme una campagna di sensibilizzazione per le donazioni”.

Nel pomeriggio la risposta di Buffon in un videomessaggio: “Non riesco a passare a salutarti in ospedale, perché come tu ben sai abbiamo orari e un programma ben delineato da rispettare. Però, ci tenevo a mandarti questo saluto“. Nulla da fare dunque per Alessio, incontrerà il suo idolo un’altra volta, forse.

A questo punto due artisti napoletani molto famosi hanno deciso di esprimere la propria solidarietà nei confronti del 14enne inviando dei videomessaggi. Il primo è stato l’attore Salvatore Esposito, celebre per il ruolo di Genny Savastano nella fortunata serie Gomorra, ha detto: “So che hai ricevuto il mio libro, spero ti piacerà. Dicono che sei un lottatore e vado pazz’ per i lottatori. Spero che non abbandonerai mai questo tuo animo combattivo. Invito tutti a donare“. Poi è arrivato il messaggio del ballerino ed ex marito di Belen Rodriguez, Stefano De Martino, che ha risposto: “So che sei un mio grande fan e volevo mandarti un bacio grande e volevo dirti mi raccomando non mollare. E’ importante che tu resista per te e per le persone che ti amano tanto. So che sei un leone e ce la farai mi raccomando tieni duro”.

 

LEGGI COMMENTI