Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 ottobre 2018 - 08:03

Si scrive “Decreto per Genova”, si legge “Condono per Ischia”

News
11 ottobre 2018 15:10 Di Piero De Cindio
2'

Le case abusive costruite negli anni ’80 sull’isola di Ischia saranno condonate. E’ quanto denuncia Legambiente sottolineando che le richieste di condono pendenti fin dagli anni ’80 saranno sanate poiché collegate alla ricostruzione post terremoto del 21 agosto 2017. Ma non è tutto, infatti gli edifici abusivi oltre ad essere sanati otterrebbero il completo rimborso da parte dello Stato per la ricostruzione.

Tutto questo è contenuto all’interno del Decreto su Genova, varato dal governo urgentemente dopo il crollo del ponte Morandi dello scorso 14 agosto, e che dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni. Nella legge, infatti, sono contenuti degli interventi che dovranno essere attuati a Ischia.

Secondo i Verdi Angelo Bonelli e Claudia Mannino questa sanatoria sarebbe incostituzionale, fatto che ha spinto Legambiente a chiedere l’intervento del Parlamento e del ministro dell’Ambiente Sergio Costa. “Una follia riaprire il condono per edifici abusivi costruiti in aree a rischio idrogeologico e sismico – scrive Legambiente – con la beffa che sarebbero soldi pubblici a pagare la ricostruzione“.

Nel decreto in questione ci sono 20 gli articoli che riguardano Ischia, cosa curiosa assai visto che sono quasi il doppio di quelli che riguardano il capoluogo ligure. Riguarda 28mila richieste di sanatoria edilizia.

La sanatoria riguarda gli immobili distrutti o danneggiati dal sisma per i quali è stata presentata istanza di condono alla data di entrata in vigore del decreto legge. Come sottolineato da Sergio Rizzo su Repubblica, dovranno essere definite in sei mesi pratiche legate sia al condono del 1985 (era Craxi) sia a quelli dei governi Berlusconi, del 1994 e del 2003. L’articolo 24 dispone, infatti, che la concessione dei contributi sia sospesa “nelle more dell’esame delle istanze di condono” e che la loro erogazione sia “subordinata all’accoglimento di dette istanze”.

Terremoto Ischia, Carabinieri nel Comune di Casamicciola: sequestrati gli atti dei condoni

2
Ultimo aggiornamento 15:10
LEGGI COMMENTI