Ultimo aggiornamento mercoledì, 18 ottobre 2017 - 21:58

Alessia, a Ischia la sua prima vacanza da sola: “Non sapeva nuotare”

Cronaca
12 agosto 2017 12:03 Di redazione
2'

Tra poche settimane avrebbe compiuto 19 anni Alessia Piatti, la giovane napoletana del Rione Alto morta annegata venerdì. Quella a Ischia era la sua prima vacanza con le amiche. Appartamento fittato, giornate in spiaggia e serate di relax in giro per l’isola napoletana.

Una tragedia quella di Alessia che ha sconvolto tutti. Travolta dalle onde del mare forza 4 sulla spiaggia di Cava dell’Isola, il suo corpo è stato poi ritrovato a largo della spiaggia di Citara, a Forio. Inutili i tentativi di soccorso e le richieste di aiuto delle amiche della 18enne. Alessia non ce l’ha fatta a tornare viva a riva. Sul corpo della giovane il magistrato di turno ha disposto l’autopsia con la salma trasferita all’ospedale Rizzoli di Ischia.

Da una prima ricostruzione pare che Alessia non sapesse nuotare bene. Si è ritrovata a riva prima di essere trascinata via dalla corrente che nella giornata di ieri ha provocato anche altre due vittime in Campania. Tantissimi i messaggi di cordoglio sul profilo Facebook della giovane napoletana, alla sua prima esperienza in vacanza con le amiche.

Non ti conoscevo cara Alessia, ma piange il mio cuore! Ho un figlio alla tua stessa età e penso quanto soffre adesso la tua mamma e il tuo papà per averti persa!…Mi dispiace molto per quello che successo…Il diavolo non dorme mai…ma spero di rivederti un giorno quando il nostro Signore ritornerà! 😢 Ciao carissima…a presto!

ASSURDO morire così giovani e in questo modo….non ti conoscevo personalmente ma leggendo la tua storia il mio cuore si è riempito di lacrime… Rip piccola Alessia e da lassù cerca di dare tantissima forza ai tuoi famigliari in questo momento di grandissimo dolore. 😢😔

 

2
Ultimo aggiornamento 12:03
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi