Ultimo aggiornamento giovedì, 17 agosto 2017 - 21:53

Mare spietato, ragazza annega a Ischia: è la terza vittima in Campania

Cronaca
11 agosto 2017 16:48 Di redazione
1'

Giornata nera in Campania. Il mare agitato e il forte vento di questo venerdì 11 agosto ha provocato tre morti. Dopo il 31enne deceduto a Sorrento e il 51enne morto a Santa Maria di Castellabate (Salerno) nel tentativo di salvare la figlia, la terza vittima si è verificata sull’isola di Ischia.

A perdere la vita una ragazzina di 18 anni, in vacanza sull’isola da pochi giorni insieme alle amiche. La giovane, che si chiamava Alessia Piatti e viveva a Napoli nella zona del Rione Alto, si è tuffata dalla spiaggia di Cava dell’Isola e sarebbe annegata poco dopo a causa del mare agitato. Il suo corpo è stato trascinato dalla corrente fino alla spiaggia di Citara a Forio.

Inutili i tentativi di rianimazione ad opera di un bagnino e dei sanitari del 118. Sul posto  sono arrivati poco dopo carabinieri, polizia e militari del Locamare Forio. Così come riporta ilDispariQuotidiano.it, altri due ragazzi in difficoltà sono stati soccorsi da un militare.

 

3
Ultimo aggiornamento 16:48
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi