Ultimo aggiornamento giovedì, 17 agosto 2017 - 21:53

Addio allo storico edicolante, città in lutto per “Romoletto”

12 agosto 2017 11:36 Di redazione
2'

Da sempre l’edicolante è un punto di riferimento per gli abitanti di un quartiere o di un paesino. Una persona che giorno dopo giorno diventa sempre più familiare fino a trasformarsi in una vera e propria istituzione per i residenti della zona.

Era diventato un’istituzione anche Romolo Autuori, per gli amici “Romoletto“, storico giornalaio di Agropoli, comune in provincia di Salerno, che dagli anni ’60 ha servito gli abitanti del comune del Cilento, in lutto in queste ore per la sua scomparsa. La sua non era solo una edicola ma anche una cartolibreria, un gran bazar.

Questo il ricordo di “Romoletto” sul portale infocilento.it:

Come in un gran bazar, da Romolo si incontravano gli amanti della lettura, i bambini alla ricerca della figurina mancante o del giocattolo appena uscito, le persone che avevano tempo da perdere o i numerosi tecnici agropolesi che sfoderavano la loro preparazione calcistica e nel periodo scolastico, c’era un via vai di genitori e bambini, per l’acquisto dei libri e degli accessori scolastici più alla moda. In Estate Romolo esponeva fuori dal suo negozio, un’assortimento colorato e seducente di prodotti estivi, che invitavano i turisti ad acquistare cartoline, canotti, pinne, abbronzanti, etc.. Romolo, una vita da commerciante…sempre pacato, gentile, sornione, curioso, sorridente, discreto. A volte, quando gli lasciavo dei libri in conto vendita, parlavamo di Agropoli e del commercio. Lo vedevo molto presente ed interessato allo sviluppo della nostra cittadina, giacchè era preoccupato per la collocazione lavorativa dei suoi figli e dei tanti giovani agropolesi in cerca di lavoro.

LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi