Ultimo aggiornamento martedì, 12 dicembre 2017 - 19:58

Muore in mare per salvare le sue figlie: tragedia a Santa Maria di Castellabate

Cronaca
11 agosto 2017 15:19 Di Fabiana Coppola
1'

Una tragedia si è verificata anche nel mare del Cilento. Un uomo di 51 anni è morto per salvare le sue figlie che si trovavano a mare con il materassino a Santa Maria di Castellabate, nel Salernitano.

Il grave incidente, è avvenuto nel primo pomeriggio, e oltre a costare la vita all’uomo ha messo in pericolo anche tre uomini della Guardia Costiera di San Marco di Castellabate. Accorsi in aiuto del turista gli uomini si sono ribaltati con il gommone che poi è finito sulla spiaggia di Marina Piccola e adesso sono feriti lievemente.

La vittima è Angelo Ferraioli, 51enne di Nocera Inferiore, in vacanza con la famiglia per il periodo di ferie. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare, inutili i tentativi di soccorso. Il medico legale dovrà accertare l’esatta causa del decesso mediante un esame esterno.

Non è la prima vittima in mare della giornata in Campania. Questa mattina a Sorrento è morto un ragazzo napoletano di 31 anni a causa delle avverse condizioni meteo che hanno reso il mare molto mosso.

1
Ultimo aggiornamento 15:19
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi