Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 Luglio 2019 - 22:12

Ricetta panuozzo di Gragnano: non chiamatelo panino

Mangiare a Napoli
30 Marzo 2016 13:04 Di Biagio Ricciardiello
3'

La ricetta panuozzo di Gragnano è un simbolo della tradizione napoletana. Non un semplice panino ne un modesto saltimbocca, il panuozzo è qualcosa di più. Una pasta simile a quella della pizza cotta in forno a legna e farcita con tutte le bontà della tradizione gastronomica partenopea. Un piatto che delizierà il palato dei più golosi e appagherà le anime di coloro che non hanno voglia di mangiare sempre le stesse cose. Accompagnato da un bicchiere di rosso frizzante di Gragnano sarò l’apoteosi del piacere culinario.

Fonte: scattidigusto.it

La storia della ricetta panuozzo di Gragnano non è antica come si può pensare. Nato nella cittadina in provincia di Napoli famosa in tutto il mondo per la produzione di pasta, la sua creazione risale agli anni 80. Fu Giuseppe Mascolo ad inventare questa bontà all’interno della sua pizzeria in via Marianna Spaguolo a Gragnano. Il panuozzo deve essere lungo 30 centimentri e necessita di due cotture, rigorosamente in forno a legna. La prima serve per far cuocere l’impasto che viene poi tagliato a metà e farcito con provola e pancetta come vuole la vera tradizione. Si conclude quindi la cottura per 3 minuti di modo che gli ingredienti possano riscaldarsi all’interno di questa bontà. Di locali che servono uno splendido panuozzo a Gragnano ce ne sono tanti. Potete però divertirvi a prepararlo in casa. Certo non tutti dispongono di un forno a legna ma anche in in quello elettrico siamo sicuri che vi soddisferà alla grande.

Ricetta panuozzo di Gragnano: ingredienti e procedimento per preparare l’originale

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • 1 kg di farina (80% tipo 00, 20% tipo manitoba)
  • 700 ml di acqua tiepida
  • Mezzo panetto di lievito di birra
  • 25-30 gr di Sale

Per la farcitura originale:

  • Provola dei monti lattari
  • Pancetta arrotolata in fette

Preparate l’impasto. In una caraffa versate l’acqua, il sale e fate sciogliere il lievito. Su un piano di lavoro disponete le farine a fontana e versate il composto liquido cominciando ad impastare. Una volta ottenuta una pasta liscia e compatta dividetela in panetti di circa 25-30 cm di lunghezza per 5 di larghezza e lasciate lievitare per due o tre ore. Ora potete infornare a 180 gradi per circa mezz’ora. Estraete dal forno i panuozzi e tagliateli a metà. Ponete all’interno la provola e la pancette e lasciate cuocere in forno per qualche altro minuti. La farcia sta a voi ovviamente. La ricetta originale di Gragnano prevedere l’utilizzo di questi due ingredienti, ma nulla vi impedisce di provare combinazioni nuove. Salsiccia e parmigiana di melanzane, friarielli e provola, peperoni e porchetta. Sbizzarritevi e preparate il panuozzo che più vi piace.

Buon appetito a tutti.

LEGGI COMMENTI