Ultimo aggiornamento mercoledì, 07 Dicembre 2022 - 11:18

Antonino Spinalbese e il paragone terribile rivolto a Oriana, poi aggiunge: “E’ imbarazzante”

News
25 Novembre 2022 11:32 Di redazione
2'

Antonino Spinalbese questa volta pare che l’abbia davvero combinata grossa. Dopo le parole di Oriana Marzoli su Luna Marì, quella che è ormai l’ex coppia del Grande Fratello Vip ha avuto un chiarimento e l’ex di Belen Rodriguez ha spiegato alla venezuelana perché non vuole continuare la relazione con lei.

Scivolone di Antonino Spinalbese al Grande Fratello Vip: cosa ha detto ad Oriana

La Marzoli aveva fatto un paragone, tirando in ballo Luna Marì, che non è per niente piaciuto ad Antonino. Il concorrente, che già sembrava deciso a troncare la relazione, dopo quelle parole non ha avuto più alcun dubbio. Proprio mentre spiegava ad Oriana perché ha deciso di interrompere la loro storia, gli è scappato un paragone che ha scatenato moltissimi attacchi nei suoi confronti.

Oriana, in evidente imbarazzo, gli ha chiesto più volte scusa per quelle parole utilizzate su Luna Marì: “Ti prego, scusami, io non volevo essere inopportuna. Non è vero che non capisco che ti manca tua figlia. Solo che mi dispiaceva, avevo paura che entrassi in un tunnel di dolore come Luca Salatino con Oriana, ti chiedo perdono se ti ho ferito davvero”. Ma Antonino non solo non ha voluto cedere alle preghiere di Oriana, poi per farle capire che non è la donna giusta per lei ha usato parole che sono sembrate poco carine nei confronti di una donna: “Non ci riesco a far finta di nulla. Voglio di più, voglio una Ferrari e tu sei una Porsche. Senti questa situazione è imbarazzante”. 

Il paragone fatto di Antonino ha scatenato una serie di attacchi contro l’hair stylist in rete. In molti si sono domandati come abbia fatto Belen Rodriguez a stare con un ragazzo che ragiona in questo modo. Le parole che ha usato sono risultate essere un’offesa alle donne e con molta probabilità Alfonso Signorini durante la prossima puntata vorrà dirgli qualcosa. Staremo a vedere.

LEGGI COMMENTI