Ultimo aggiornamento sabato, 22 Gennaio 2022 - 19:06

De Laurentiis vuole lo sconto per il fitto del Maradona…eh niente, fa già ridere così (e anche piangere)

De Laurentiis vuole lo sconto. Il presidente della SSC Napoli ha chiesto uno sconto per l'affitto dello stadio Diego Armando Maradona

Calcio Napoli
13 Gennaio 2022 20:20 Di Andrea Aversa
3'

Facciamo due salti nel passato recente. Il primo ci porta alla firma della convenzione tra la SSC Napoli e il Comune di Napoli per l’utilizzo dello stadio da parte del club azzurro. Nell’accordo, tra i vari punti, c’era quello del saldo di tutti gli arretrati che aveva il presidente Aurelio De Laurentiis nei confronti della città.

Insomma, la società azzurra era morosa rispetto ad un’amministrazione comunale in dissesto economico. Il secondo balzo nel tempo ci porta invece alle ultime Universiadi, evento che ha permesso grazie ai fondi regionali di restaurare l’impianto di Fuorigrotta.

De Laurentiis vuole lo sconto

Ed ora arriviamo al presente. In un contesto nel quale la città ha un nuovo sindaco che dovrà provare a fare dei veri e propri miracoli per risanare le crepe lasciate da Luigi De Magistris, il Napoli di De Laurentiis sta vivendo una fase di vero e proprio declino.

Non solo in termini di risultati e prospettive ma anche da quello di una evidente involuzione societaria. Nessuna idea sul rinnovamento dei profili professionali che compongono la società. Nessun progetto per le strutture del club. Una rosa in ‘svendita’ considerato il tetto ingaggi che ha fatto ‘scappare’ Lorenzo Insigne e lascerà partire gli altri ‘top player’ in scadenza.

De Laurentiis vuole lo sconto: il declino

Un ridimensionamento bilanciato soltanto da un livello scadente della Serie A che al momento, all’epoca della crisi economica causata dal coronavirus, vede nella sola Inter il ‘big team’ del campionato (ma ‘very small’ in Europa).

Descritto lo scenario e immaginato il futuro, il presidente De Laurentiis non ha stupito nessuno con il suo coniglio estratto dal cilindro. Ovvero alla sua ultima richiesta fatta proprio al Comune: uno sconto sul canone di affitto dell’ex San Paolo, oggi Diego Armando Maradona.

De Laurentiis vuole lo sconto: lo stadio

Insomma, con una città come quella di Napoli con gravi problemi economici e un club come quello azzurro che ormai vede ferma la sua crescita, il presidente ha persino chiesto di pagare meno il fitto dello stadio. Ricordiamo che la struttura di Fuorigrotta è pubblica, quindi è un patrimonio dei cittadini che l’amministrazione di palazzo San Giacomo non può svendere (nonostante la giunta l’abbia messa in vendita).

Eppure Adl si è visto rifare gratis quel cesso (così definito da lui stesso un pò di anni fa) per il quale non pagava il canone di affitto in passato. Non c’è niente da fare, a incassare il presidente del Napoli è sempre un grande imprenditore è quando si deve spendere che manifesta tutte le sue difficoltà. A proposito, nella speranzosa attesa che il sindaco Gaetano Manfredi gli dia la giusta risposta, c’è un elemento che è cresciuto all’interno della SSC Napoli: gli stipendi della proprietà.

De Laurentiis vuole lo sconto
3
Ultimo aggiornamento 20:20
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati