Ultimo aggiornamento domenica, 23 Gennaio 2022 - 09:43

Natale e capodanno, Manfredi blinda Napoli e annuncia: “Il 31 dicembre concerto solo in tv”

L'ordinanza di Manfredi. Il neoeletto primo cittadino si è uniformato alle ordinanze emesse dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca

Politica
17 Dicembre 2021 20:28 Di redazione
2'

Divieti di assembramenti e i giorni 24 e 31 dicembre restrizioni sulla vendita di bevande. È quanto è disposto da una ordinanza appena firmata dal sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. In particolare l’ordinanza verte sulle misure per evitare assembramenti su alcune strade cittadine del quartiere Chiaia e del centro storico nel periodo delle festività natalizie.

A tal proposito “a decorrere dal 23 dicembre 2021 e fino al 1 gennaio 2022, laddove l’Autorità di Pubblica Sicurezza ravvisi in dette strade il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19“, scatta “l’interdizione delle stesse per il tempo strettamente necessario a ripristinare le condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso alle abitazioni private“.

L’ordinanza di Manfredi

Nei giorni 24 e 31 dicembre 2021 ai bar e agli altri esercizi di ristorazione delle suindicate aree“, viene invece disposto “il divieto di vendita – anche al banco e ai tavoli all’aperto – di bevande in contenitori di vetro (sia bottiglie sia bicchieri), plastica rigida, lattine, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta“.

L’ordinanza di Manfredi: il concerto di capodanno

Napoli saluterà il 2021 e darà il benvenuto al 2022 con uno spettacolo ‘a porte chiuse‘ al Maschio Angioino ma i cittadini lo potranno seguire sulle emittenti televisive locali. Questa la decisione dell’amministrazione comunale per quanto riguarda i festeggiamenti di Capodanno.

Niente feste di piazza dunque a causa dell’epidemia covid che ancora preoccupa. ”Mi sono consultato anche con colleghi di altre grandi città e la condizione epidemica non consente – ha detto il sindaco Gaetano Manfredidi fare una festa all’aperto che comporta una gestione dell’affollamento molto complicata sebbene pensavamo di farla con posti a sedere.

LEGGI ANCHE – L’ordinanza di Vincenzo De Luca

Pertanto abbiamo deciso per un evento al Maschio Angioino con la trasmissione in diretta sulle emittenti private napoletane, dunque festeggeremo ma in tv e saremo comunque vicini ai cittadini”. Manfredi si è detto ”convinto che avremo un bellissimo 2022: ora ci mettiamo tutti a lavorare per fare il meglio per la città”, ha concluso.

L'ordinanza di Manfredi
1
Ultimo aggiornamento 20:28
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati