Ultimo aggiornamento sabato, 22 Gennaio 2022 - 19:06

Ad Ascierto, Ghoulam e Koulibaly il ‘Premio Rete Mediterranea’: il riconoscimento per il loro impegno nel sociale

Premiati Ascierto, Ghoulam e Koulibaly. Il dottore del Pascale per la scoperta del tocilizumab come cura contro la polmonite severa da covid

Eventi
10 Dicembre 2021 15:42 Di redazione
2'

Un riconoscimento a chi si e’ impegnato nel sociale e per sostenere chi vive situazioni di difficolta’. Questo lo spirito del Premio Rete Mediterranea, promosso da Arci Mediterraneo, impresa sociale guidata da Mariano Anniciello.

I riconoscimenti per l’anno 2021 sono stati assegnati alla coppia azzurra di difensori del Calcio Napoli Ghoulam e Koulibaly, al medico e ricercatore dell’Istituto tumori di Napoli ‘Pascale’ Paolo Ascierto, alla presidente di Banca Etica, Anna Fasano, alla responsabile nazionale del Servizio di Accoglienza e Integrazione migranti, Virginia Costa.

Premiati Ascierto, Ghoulam e Koulibaly

A conferire i premi il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a sua volta destinatario di un riconoscimento. ”Il Premio Rete Mediterranea vuole mettere in risalto comportamenti eroici che hanno prodotto un impatto tangibile nelle nostre vite – ha spiegato Anniciello – Arci Mediterraneo fa questo ogni giorno, in silenzio, rivolgendosi agli ultimi per aiutarli a sopravvivere e permettere loro di costruirsi un’opportunita’ semplicemente offrendo loro dignita’.

Il Terzo Settore ha dimostrato durante la pandemia di essere una forza imprescindibile del Paese e oggi vogliamo uscire dal nostro silenzioso operato per raccontare la storia di tutti coloro che lavorano dalla parte buona della vita”. Dal 2013 Arci Mediterraneo si occupa anche di accoglienza dei migranti nel Centro-Sud. ‘

‘Oggi sono state premiate personalita’ che si sono distinte nei loro campi di lavoro e per lo spirito di solidarieta’ verso il prossimo con cui operano – ha evidenziato il sindaco Manfredi – credo che sia un messaggio molto importante soprattutto in una citta’ come Napoli che fa della solidarieta’, dell’accoglienza e dell’inclusione la sua cifra fondamentale. Conferire questi premi significa premiare la parte migliore della nostra citta”’.

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati