Ultimo aggiornamento sabato, 27 Novembre 2021 - 13:00

Le strappano la figlia dalle braccia: la piccolina muore annegata a 9 mesi per una rapina

News
25 Novembre 2021 16:41 Di redazione
1'

La figlia è morta a causa dei malviventi che sono entrati per fare una rapina. Le hanno strappato la bambina dalle mani, l’hanno gettata in piscina e così la piccolina è affogata davanti agli occhi inorriditi della mamma. Prima che facessero irruzione i criminali infatti la donna stava facendo il bagnetto alla piccola nella piscina gonfiabile.

Nella casa di San Pedro de Sua, nella provincia di Manabi, in Ecuador, è avvenuta la tragedia. I due si sono presentati come servizio a domicilio di vaccinazione anomali e sono entrati con forza in casa. La donna aveva la bimba in braccio. L’hanno presa e gettata in piscina. Poi hanno legato la mamma e hanno rubato in caso.

Rapina in Ecuador, malviventi uccidono la piccola Maria

La donna, come riporta il Sun, ha dato loro 800 euro, ma questi hanno continuato a rovistare la casa. Angelica ha subito chiamato la polizia e i soccorsi, ma per la piccola Maria era troppo tardi.

rapina ecuador maria
LEGGI COMMENTI