Ultimo aggiornamento sabato, 27 Novembre 2021 - 12:00

“Olè olè olè Diego” i tifosi argentini invadono Napoli per ricordare Maradona  

Napoli Città
24 Novembre 2021 15:23 Di redazione
2'

Olè olè olè Diego” è il coro che si alza in queste ore tra le strada di Napoli dove stanno sfilando, in questo momento, almeno un centinaio di tifosi argentini, prevalentemente del Boca Juniors che domani saranno all’esterno dell’arena di Fuorigrotta per omaggiare il più grande calciatore di tutti i tempi: Diego Armando Maradona, nel giorno del primo anniversario della sua scomparsa e per la presentazione della statua dedicata al Pibe de Oro.

Partiti dalla stazione centrale di piazza Garibaldi proprio in questi minuti hanno raggiunto, a suon di cori e canti, il centro storico della città.

Mentre, domani giovedì 25 novembre, alle ore 13,30 sarà inaugurata, nel piazzale antistante ai varchi d’ingresso del settore Distinti dello stadio a lui intitolato,  la statua che ritrae il fuoriclasse argentino, realizzata dall’artista Domenico Sepe. L’opera resterà visibile fino alle ore 22 dello stesso giorno, in attesa della sua definitiva collocazione che sarà effettuata nelle prossime settimane. Oltre all’inaugurazione della statua, il Comune, rappresentato dall’assessore allo sport Emanuela Ferrante, dall’assessore alla Mobilità Edoardo Cosenza e dall’assessore alla Legalità Antonio De Iesu, omaggerà la memoria della leggenda azzurra con una composizione floreale raffigurante il mitico numero dieci. All’evento commemorativo saranno presenti, oltre ai rappresentanti delle istituzioni cittadine, alcuni ex compagni di squadra di Maradona e Diego Armando Maradona junior.

 

 

3
Ultimo aggiornamento 15:23
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati