Voce di Napoli | Navigazione

Morte del piccolo Samuele, il Gip ha convalidato il fermo per Mariano Cannio

Il Gip ha convalidato il fermo per Mariano Cannio. Il Giudice per le indagini preliminari si è espresso dopo aver ascoltato le parti

Il Gip di Napoli, Valentina Gallo, ha convalidato il fermo emesso sabato scorso dalla Procura di Napoli nei confronti di Mariano Cannio, 38 anni, accusato dell’omicidio del piccolo Samuele, il bimbo di 4 anni precipitato nel vuoto venerdì scorso in via Foria a Napoli.

Il Gip ha convalidato il fermo per Mariano Cannio

Stamattina, nel corso dell’udienza di convalida, l’uomo ha reso parziali ammissioni riguardo all’accaduto. Intanto nel quartiere le emozioni principali sono quelle del dolore e della tensione.

Per rispetto della famiglia e della grave perdita subita dalla mamma (incinta all’ottavo mese) e dal papà del bambino, è stato creato un vero presidio sul luogo della tragedia. Sono tantissimi i doni portati per il piccolo Samuele. Tenuti a distanza curiosi e giornalisti.

Il Gip ha convalidato il fermo per Mariano Cannio