Ultimo aggiornamento giovedì, 11 Agosto 2022 - 18:00

Giornata di mare finisce in tragedia, accusa un malore in acqua: Filippo Favaretto muore a 55 anni

Cronaca
24 Luglio 2021 10:20 Di redazione
1'

Doveva essere un momento di relax, una giornata in cui godersi il mare e il relax ma purtroppo si è trasformata in una tragedia. Un uomo di 55 anni ha perso la vita dopo aver accusato un malore in mare. Dopo aver perso i sensi è stato trascinato dalla corrente. Il dramma è avvenuto a Rovigo.

Filippo Favaretto muore in spiaggia a Rovigo

La vittima si chiamava Filippo Favaretto ed era originario di Curatarolo, comune in provincia di Padova. Immediato l’intervento dei bagnanti, il cinquantacinquenne è stato subito portato a riva. Sul posto è giunta un’ambulanza e un’eliambulanza, ma quando gli operatori del 118 l’hanno soccorso, nonostante i tentativi di rianimazione, non c’era più nulla da fare.

L’uomo stava facendo un bagno nella spiaggia libera delle “Conchiglie” a Porto Tolle, ha accusato un malore e la corrente l’ha trascinato via. Nonostante il tempestivo intervento purtroppo non è stato possibile salvargli la vita. Sotto choc i bagnanti che hanno assistito al decesso.

I passanti hanno visto che non il giovane non si muoveva e hanno chiamato i soccorsi   Giunti sul posto anche i carabinieri
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati