Ultimo aggiornamento martedì, 13 Aprile 2021 - 20:53

Morte Andrea Baldi, il caffè al bar e l’acquisto di una tanica di benzina: spunta ipotesi suicidio

Cronaca
25 Febbraio 2021 12:34 Di redazione
2'

Al momento del ritrovamento gli investigatori non avevano escluso alcuna ipotesi. Andrea Baldi è stato trovato carbonizzato all’interno della sua auto nel parcheggio del centro commerciale “Le Porte di Napoli” ad Afragola. Non era ancora ben chiaro se si trattasse di omicidio o di suicidio. Adesso la ricostruzione degli ultimi momenti di vita dell’imprenditore di 49 anni, molto conosciuto nel settore dell’ottica e dirigente della Frattese Calcio, lascerebbe pensare che possa aver compiuto un gesto estremo.

Cosa è accaduto ad Andrea Baldi

Dalla visione delle telecamere di videosorveglianza, infatti, si vedrebbe Baldi entrare in un bar, che si trova all’interno del distributore di un distributore di carburante, lì ha bevuto un caffè e ha acquistato della benzina che ha messo in una bottiglia. Poi sarebbe rientrato all’interno della sua auto, si sarebbe cosparso di benzina e si sarebbe dato fuoco. L’esame autoptico chiarirà l’esatta causa del decesso e se avesse assunto dei farmaci prima dell’estremo gesto.

Non si conoscono i motivi che avrebbero spinto l’imprenditore a togliersi la vita. Da tempo, però, a causa di un problema alla schiena camminava con le stampelle, questo stato fisico potrebbe aver acuito un malessere psicologico di cui pare già soffrisse. Intanto la comunità di Afragola è sotto choc per quanto accaduto.

morte andrea baldi
2
Ultimo aggiornamento 12:34
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati