Ultimo aggiornamento martedì, 26 Gennaio 2021 - 20:25

Maradona, subito dopo la morte il gesto contro Dieguito che crea polemiche

News
5 Dicembre 2020 20:13 Di redazione
3'

Mario Baudry, compagno di Verónica Ojeda e rappresentante di Dieguito Fernando, ha lasciato importanti dichiarazioni sulla causa che la Procura di San Isidro sta portando avanti per determinare la responsabilità della morte di Diego Maradona.

Maradona, subito dopo la morte il gesto contro Dieguito che crea polemiche

In un dialogo con Arriba Argentinos, ha rivelato che la prepagata del ragazzo era stata interrotta, ha fornito dettagli sul legame di Verónica Ojeda con Dalma e Gianinna Maradona e ha assicurato che Diego è stato “trattato male”.

Le accuse contro Morla

Il rappresentante legale di Dieguito Fernando ha denunciato che Matías Morla ha preso decisioni sul pagamento anticipato di Diego Maradona poche ore dopo la sua morte: “Hanno tagliato il suo pagamento anticipato. Quando abbiamo fatto il nuovo trattamento di Dieguito, Verónica scopre che la mutua era stata interrotta. Inoltre. Ha tagliato il prepagato Matías Morla e il contabile. “ Confuso, ha concluso: “Questo è un mascalzone totale, spero sia stato un errore e non avevano un’intenzione volontaria”.

LEGGI ANCHE – Maradona, 11 figli e il mistero di un’eredità da ricostruire e dividere

Inoltre, Baudry ha assicurato che c’era un grande difetto nelle cure di Diego Maradona, soprattutto nelle sue ultime ore: “Potrebbe essere vivo, dico solo quello che è nel caso e non muovo accuse infondate contro nessuna persona. Il mio ruolo è non cercare soldi. come molti, il mio ruolo è contenere l’integrità e la salute fisica di Dieguito “, ha espresso con forza a Eltrece.

Ha poi approfondito il rapporto tra Dalma Maradona e Gianinna Maradona con Diego: “Dalle prove che ho visto nel caso, risulta che le figlie non lo avrebbero visto”.

Verónica Ojeda è andata a trovarlo molte volte, ma a volte non la lasciavano entrare. Verónica difende suo figlio e quando suo figlio voleva vedere suo padre, ha combattuto nel bene e nel male. Inoltre, Jana è rimasta sulla porta del soggiorno e ha iniziato a urlare. Quando Verónica ha dovuto prendersi cura di lui, Diego ha fatto entrare Claudia Villafañe senza problemi”, ha aggiunto.

LEGGI ANCHE – Rocìo Oliva dopo le accuse, risponde alle figlie di Maradona

Ha anche rivelato un aneddoto sulla salute di Maradona legata alla sua depressione: “Lunedì mattina Verónica è andata a casa dei genitori per pranzare con il figlio e da lì la sorella di Matías Morla lo ha chiamato per dirgli che Diego era solo e se  non poteva andare a trovarlo. Verónica è andata a trovare Diego. Non c’era nessuno, c’erano il custode e un’infermiera nei fine settimana”.

“Lei è entrata e suo figlio l’ha seguita correndo per andare a trovare suo padre. Per Dieguito, Maradona non è una leggenda, l’unica cosa che sa è che è suo padre. Quando Diego è arrivato era sdraiato. Verónica gli ha detto ‘Perché non tu Ti alzi? Così che ti radi e fai il bagno, quindi le ha detto di stare calma che si sarebbe alzato”, ha detto.

Maradona, subito dopo la morte il gesto contro Dieguito che crea polemiche
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati