Ultimo aggiornamento giovedì, 28 Ottobre 2021 - 08:03

Migliori Pizze in Viaggio in Italia, vince ‘Pizzarium’ di Gabriele Bonci

La kermesse che premia le migliori pizzerie da taglio o da asporto. Sul podio anche Oliva Pizzamore e Sancho

Cucina
18 Settembre 2020 16:17 Di Luca Morieri
2'

Si è conclusa la quarta edizione dell’evento gastronomico 50 Top Pizza, la famosa guida on-line delle migliori pizzerie italiane e del mondo. Quest’anno c’è stata una novità, l’introduzione di un nuovo premio per un’altra categoria: quelle delle pizze d’asporto e da taglio.

A trionfare è stato Gabriele Bonci con la sua Pizzarium (Roma). Al secondo posto Oliva Pizzamore di Acri (Cosenza), del maestro pizzaiolo Antonio Oliva. Terzo. Sancho, insegna storica di Fiumicino (Roma) gestita da Franco Di Lelio e la sua famiglia.

Questa la classifica completa de Le 20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia – da taglio e asporto – 2020

Pizzarium – Roma, Lazio
Oliva Pizzamore – Acri (CS), Calabria
Sancho – Fiumicino (RM), Lazio
‘O Fiore Mio Pizze di Strada – Bologna, Emilia Romagna
Gina Pizza – Ercolano (NA), Campania
Alimento. – Brescia, Lombardia
Lievito pizza, pane… – Roma, Lazio
Antico Forno Roscioli – Roma, Lazio
Piedigrotta 2 Express – Il Pizz’ino – Alessandria, Piemonte
Pane e Tempesta – Roma, Lazio
Pizzeria Campana dal 1990 – Corigliano Calabro (CS), Calabria
Granocielo – Avezzano (AQ), Abruzzo
20 Pizza & Delicious in Teglia – Cava de’ Tirreni, Campania
Pizzeria Paco Linus & Luca Iannicelli – Napoli, Campania
Scrocchia – Bergamo, Lombardia
1947 Pizza Fritta Napoli – Napoli, Campania
Pistamentuccia – Bologna, Emilia Romagna
Pizzeria Mary Rose – Napoli, Campania
Pizzeria Pizzica – Cosenza, Calabria
Il sole di Napoli – Padova, Veneto

La pizza viaggia da quando è nata – hanno affermato Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, curatori di 50 Top Pizza – e l’emergenza sanitaria ce lo ha ricordato, riportandoci alle origini di questo cibo popolare, quando non esistevano ancora le bellissime pizzerie di cui parliamo ogni anno. Abbiamo scoperto allora che anche in questo settore la qualità e la proposta hanno fatto passi da gigante. E non ci riferiamo solo al vincitore di questa classifica, che ha contribuito alla rivoluzione della pizza in Italia, ma a un fenomeno generale che investe tutte le regioni e tutti gli stili”.

La tendenza è chiara – hanno concluso i tre curatori – questo settore del mondo pizza è destinato a crescere sempre di più con il cambiamento delle abitudini. Ciò che era un’antica tradizione è diventata moderna necessità: avere in ufficio o a casa, oppure per strada, un prodotto sano, digeribile e realizzato con le migliori materie prime“.

Migliori Pizze in Viaggio in Italia, vince 'Pizzarium' di Gabriele Bonci
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati