Ultimo aggiornamento mercoledì, 05 Agosto 2020 - 09:33

Coronavirus, Antonio muore al Cotugno a 46 anni: lascia moglie e figli

Cronaca
31 Luglio 2020 09:34 Di redazione
1'

Sono due i decessi che si sono registrato al Cotugno nelle ultime ore. Oltre a un anziano signore, è deceduto anche Antonio, un uomo di 46 anni che sembrerebbe non avesse altre patologie pregresse.

Decessi all’ospedale Cotugno di Napoli

Originario di Giugliano in Campania, il Covid l’ha ucciso in una decina di giorni. Lavorava in una macelleria di un noto pub e lascia moglie e figli. Proprio la coniuge in questo momento è in isolamento preventivo. L’uomo potrebbe aver contratto il virus stando in contatto con alcune persone provenienti dall’Est Europa per rapporti commerciali.

Il quarantaseienne era stato ricoverato in terapia Sub-intensiva, poi le sue condizioni si sono aggravate ed è stato necessario il trasferimento in Terapia Intensiva, qui è deceduto nella notte. Negli ultimi giorni, prima che si aggravassero le sue condizioni, Antonio era riuscito a comunicare con la famiglia solo tramite Whatsapp. La famiglia ha saputo della sua morte con una telefonata, nessuno poteva stare al capezzale del quarantaseienne trattandosi di una malattia infettiva.

Coronavirus, Antonio muore al Cotugno a 46 anni lascia moglie e figli
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati