Ultimo aggiornamento mercoledì, 05 Agosto 2020 - 09:12

Nozze al Covid, invitato positivo: oltre 90 persone messe in quarantena e sottoposte al tampone

News
30 Luglio 2020 16:04 Di redazione
2'

Scatta l’allarme Coronavirus a Nicosia, in provincia di Enna, dopo che un invitato a un matrimonio è risultato positivo al coronavirus: circa 90 persone che avevano partecipato all’evento sono state messe in quarantena. Lo riporta Il Giornale di Sicilia. La festa ha avuto luogo il 26 luglio, poi l’uomo è rientrato in Germania, dove lavora, e lì è risultato positivo.

Nozze al Covid in provincia di Enna

Il ricevimento si e’ svolto in un locale di Gangi, nel Palermitano. Potrebbe, dunque, allargarsi anche alla provincia di Palermo l’allerta Coronavirus scattata dopo il matrimonio. Dal Dipartimento Igiene pubblica dell’Asp di Enna e’ immediatamente partita la segnalazione all’Asp di Palermo. Oltre ai gestori del locale dovranno essere sottoposti a tampone una ventina di camerieri che hanno effettuato il servizio ai tavoli durante la festa.

LEGGI ANCHE: PADRE DELLA SPOSA POSITIVO, INVITATI IN QUARANTENA

Intanto le persone in quarantena a Nicosia sono salite a 95 e il provvedimento nelle prossime ore si estendera’ anche al parroco che ha celebrato la funzione e al barbiere dove il nicosiano, risultato positivo in Germania, era andato a pettinarsi sabato scorso. L’Asp di Enna ha comunicato che entro oggi tutte le persone in quarantena e quelle che dovessero essere nel frattempo individuate, verranno sottoposte al tampone. L’attivazione delle misure di sicurezza e’ stata immediata ed e’ scattata ieri appena le autorita’ sanitarie tedesche hanno comunicato la positivita’ ed il ricovero del giovane, che aveva partecipato al matrimonio ed era ripartito il 28 luglio per la Germania.

nozze al covid
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati