Ultimo aggiornamento sabato, 04 Dicembre 2021 - 19:12

Domenico Benvenuto, giovane campano che ha scoperto l’RNA del coronavirus, spiega come ha fatto

Salute
1 Febbraio 2020 12:39 Di redazione
2'

La proteina che ha mutato il coronavirus è stata scoperta in Italia. Nello specifico nel Campus Bio Medico di Roma da un giovane ricercatore campano, Domenico Benvenuto, studente al sesto anno di medicina.

Il team di ricercatori ha trascorso quattro giorni e quattro notti a lavorare per scoprire l’RNA del Coronavirus. Il lavoro è riuscito a individuare la mutazione sulla proteina che ha portato il coronavirus all’uomo.

Domenico Benvenuto, il giovane ricercatore campano, è il primo firmatario di questo studio rivoluzionario. Intervistato dalle telecamere del TG3 ha spiegato la mutazione: “Questa proteina si attacca a un recettore che sta nelle nostre cellule, il recettore dell’ACE 2, che riconosce come simile  e fa sì che il virus possa entrare nella cellula, come se si nascondesse“.

LEGGI ANCHE – Task force in Campania: 400 tra medici e infermieri

Un importante passaggio che ha portato a comprendere come questo virus sia stato trasmesso all’uomo, è stata la ricostruzione dell’albero genealogico, che ha reso possibile scoprire che a novembre c’è stato il passaggio del virus dal pipistrello all’uomo, con la conseguente intertrasmissione all’uomo nel mese di dicembre, con l’inizio dell’epidemia.

Adesso gli studi continueranno senza sosta per riuscire a trovare nel più breve tempo possibile un vaccino, il team di ricercatori invita anche a non creare allarmismi, sottolineando come molti pazienti che hanno contratto il virus, siano poi guariti. Intanto in Campania c’è grande soddisfazione per la scoperta fatta da un giovane del territori. Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha condiviso il video dell’intervista a Benvenuto, complimentandosi per il risultato ottenuto.

Il video dell’intervista

È campano lo scopritore della proteina di trasmissione del Coronavirus

È campano il giovane studente di medicina intervistato dal Tg3, si chiama Domenico Benvenuto, ha 26 anni, di Montecorvino Rovella, ed è il primo firmatario, tra i grandi professori del campus bio-medico di Roma, della ricerca, pubblicata su due prestigiose riviste internazionali, che ha isolato la proteina di trasmissione all’uomo del Coronavirus e ne ha definito l'albero genealogico.Il primo passo per capire come fermare la malattia.Complimenti a Domenico, a tutti i medici e a tutte le persone impegnate nel fronteggiare questa emergenza.Ripetiamo, il problema c’è, ma no ad allarmismi e psicosi.

Pubblicato da Vincenzo De Luca su Sabato 1 febbraio 2020

3
Ultimo aggiornamento 12:39
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati