Ultimo aggiornamento lunedì, 11 Novembre 2019 - 21:31

San Paolo, fischi e cori contro i giocatori e De Laurentiis: “Andate a lavorare, andate via”

Nel mirino il patron, Mertens, Callejon e Insigne

Calcio Napoli
7 Novembre 2019 17:15 Di redazione
1'

La protesta dei tifosi del Napoli è proseguita anche all’interno dello stadio. Dopo i cori e i fischi che gli ultra hanno urlato all’esterno del San Paolo, la rabbia dei tifosi ha avuto seguito anche all’interno dell’impianto di Fuorigrotta.

L’occasione è stato l’allenamento a porte aperte per il settore distinti riservato agli abbonati. Appena sono entrati in campo i calciatori sono stati coperti dai fischi e dai cori: “Andate a lavorare, andate via da Napoli“. Dries Mertens si è girato verso gli spalti ed ha applaudito.

Nel mirino Insigne, Mertens, Callejon e Allan. Ma la contestazione ha coinvolto anche la società e il presidente Aurelio De Laurentiis in primis. Le polemiche sono esplose dopo il pareggio in Champions e l’ammutinamento della squadra rispetto alla decisione del club di andare in ritiro

San Paolo, fischi e cori contro i giocatori e De Laurentiis: "Andate a lavorare, andate via"
1
Ultimo aggiornamento 17:15
LEGGI COMMENTI