Ultimo aggiornamento sabato, 19 Ottobre 2019 - 20:01

Milik, dietro la crisi lo spettro dello scontro con De Laurentiis

L'attaccante polacco ancora aspetta il rinnovo del contratto ma le sue prestazioni non stanno convincendo l'ambiente azzurro

Calcio Napoli
9 Ottobre 2019 20:47 Di redazione
1'

Arek Milik è un talento incompiuto del Napoli. Dopo CavaniHiguain la società azzurra non è riuscita a trovare un attaccante dello stesso valore. L’unico sostituto è stato Dries Mertens scoperto come prima punta da Maurizio Sarri.

Di sicuro Milik ha avuto il grande problema dell’infortunio ad entrambe le ginocchia che ne ha limitato le prestazioni. La scorsa stagione il bomber polacco non ha deluso anche se nelle occasioni decisive non è stato sempre incisivo.

Anche quest’anno, soprattutto contro il Genk in Champions League, si è sentita la mancanza di una punta di peso. Un fuoriclasse, insomma, un cecchino che non fallisce il bersaglio.

Tuttavia, come riportato da La Repubblica, di base potrebbero esserci dei malumori interni al club. Milik starebbe soffrendo questa pressione e questi malumori e allo stesso tempo è in attesa di un feedback da parte del Presidente Aurelio De Laurentiis in merito al rinnovo del contratto.

Milik, dietro la crisi lo spettro dello scontro con De Laurentiis

LEGGI COMMENTI