Ultimo aggiornamento lunedì, 25 marzo 2019 - 01:44

Processo al clan Contini, il Pg in Appello: Ettore Bosti non è promotore delle attività illecite

Confermate la maggior parte delle richiesta della Procura. Pena ridotta per il figlio di 'o Patrizio, reato prescritto per Loredana Botta

Cronaca
13 Marzo 2019 23:04 Di Andrea Aversa
2'

Probabilmente sconterà 5 anni in meno di carcere Ettore Bosti, figlio di Patrizio ed “erede al trono” del clan Contini. ‘o Russo era stato condannato in primo grado nel dicembre del 201718 anni di detenzione, oggi il procuratore generale Simona Di Monte ne ha chiesti 13.

Si è infatti svolta l’ultima fase, prima della sentenza, dell’appello al processo che poco più di un anno fa ha messo alla sbarra i principali esponenti del sodalizio fondato da Eduardo Contini alias ‘o Romano e costruito insieme a Patrizio Bosti detto ‘o Patrizio.

Il procedimento ha permesso di rivelare il giro di affari di una delle organizzazioni camorristiche più potenti di sempre. Quello dei Contini che dominano a Napoli nella zona che va dall’Arenaccia, al Vasto, fino a Poggioreale, è sempre stato un clan attento a non finire al centro dei riflettori della giustizia.

La capacità finanziaria, l’assenza di pentiti importanti, il preferire gli affari alle faide, le relazioni parentali e il patto di ferro costituito insieme ai Mallardo e ai Ricciardi (con i quali forma il noto cartello, l’Alleanza di Secondigliano), hanno permesso al sodalizio di agire spesso nell’ombra.

Il 28 dicembre 2017 i giudici hanno emesso una sentenza che ha previsto circa 6 secoli di carcere per 68 condanne. Un verdetto che ha evidenziato la forza del clan impegnato a gestire attività illecite come, traffico e spaccio di droga, uso di armi e riciclaggio, con l’aggravante mafiosa.

Le decisioni prese dai togati quel giorno difficilmente cambieranno. Infatti, oggi, in Appello il pg Di Monte ha confermato per la maggior parte degli imputati le stesse richiesta fatte in primo grado. Tranne, appunto, per BostiLoredana Botta. Infatti, il reato di quest’ultima è stato prescritto. Soddisfatti i rispettivi avvocati difensori, Raffaele ChiummarielloAnna Ziccardi

Processo al clan Contini, svolta in appello: Ettore Bosti non è promotore delle attività illecite

1
Ultimo aggiornamento 23:04
LEGGI COMMENTI