Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 ottobre 2018 - 08:18

Testa di pesce spada nella campana della plastica: Asia bacchetta ristorante

Cronaca
11 ottobre 2018 07:43 Di redazione
2'

Un “testa di pesce spada” in un mare di plastica. Inizia così la denuncia social di Asia, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel comune di Napoli. Una denuncia che sottolinea l’inciviltà, il non rispetto delle regole e la totale incuria di parte dei napoletani che, così come già accaduto in altre zone della città, continuano a smaltire i rifiuti senza alcun criterio.

Gli ispettori hanno trovato un bustone nero con dentro una testa di pesce spada in una campana gialla per la raccolta di plastica e metalli. La scoperta in via Manzoni a Posillipo in corrispondenza di un famoso ristorante della zona

“Lo Xiphias gladius, nome scientifico del pesce, era in compagnia di una testa di spigola ed altri avanzi, come: parti di pelle, interiora e uno scheletro intatto costituito dalla parte dorsale e relative lische frutto di una pulizia eseguita da mani abili ed allenate.

Le indagini ancora in corso fanno pensare ad un conferimento selvaggio perpetrato da un’attività commerciale non ancora ben individuata. Tuttavia, l’attenzione degli ispettori è rivolta, in particolare, nei confronti di un ristorante ed una pescheria entrambi poco distanti dalla campana gialla oggetto del ritrovamento.

Sia il ristorante che la pescheria, essendo utenti non domestici la cui attività prevede la produzione di rifiuti speciali hanno l’obbligo di stipulare un contratto con ditte autorizzare per lo smaltimento di tali rifiuti”.

1
Ultimo aggiornamento 07:43
LEGGI COMMENTI