Ultimo aggiornamento giovedì, 22 febbraio 2018 - 11:40

Terrore a Napoli, nuova stesa nel fortino dei Rinaldi. Raid anche nei Quartieri Spagnoli

Cronaca
13 febbraio 2018 09:01 Di Ciro Cuozzo
2'

Due raid si sono verificati nella notte a Napoli. Il primo è avvenuta poco dopo la mezzanotte nel quartiere San Giovanni a Teduccio, periferia est, dove sono stati esplosi numerosi colpo d’arma da fuoco in via Ravello, nel Rione Villa, fortino del clan Rinaldi, alleato ai Reale-Formicola, nella lotta per il controllo degli affari illeciti contro i Mazzarella-D’Amico.

Sul posto è giunta la polizia dopo la segnalazione di alcuni residenti. Trovati numerosi bossoli 9×19 sparsi sul mando stradale. Un proiettile invece ha bucato la veranda di un appartamento, di proprietà di un incensurato (terrorizzato insieme alla moglie), senza provocare ulteriori danni. Indagini in corso. Non è la prima volta che si verificano “stese” in via Ravello.

Il secondo si è invece verificato nel centro della città di Napoli dove un colpo d’arma da fuoco esploso contro lo scaldino di un’abitazione ai Gradini San Liborio, nella zona delle Chianche dei Quartieri Spagnoli (a ridosso di piazza Carità e via Toledo), ha innescato un principio d’incendio prontamente domato dall’intervento dei vigili del fuoco.

Nell’abitazione, disabitata da anni, ha vissuto in passato un’anziana donna. Sull’episodio sono in corso le indagini dei carabinieri.

3
Ultimo aggiornamento 09:01
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi