Ultimo aggiornamento domenica, 19 agosto 2018 - 18:26

Procura Antimafia, Cafiero de Raho sarà Presidente

Domani la nomina ufficiale del Csm (Consiglio superiore della magistratura). Il voto sarà unanime dopo il ritiro del candidato Roberto Scarpinato

Politica
7 novembre 2017 20:04 Di Andrea Aversa
1'

Manca solo l’ufficialità, ma entro domani ci sarà il plenum del CSM (Consiglio superiore della magistratura) a confermare che il nuovo Presidente della Procura Antimafia sarà Federico Cafiero de Raho. L’ormai ex Procuratore generale di Reggio Calabria prenderà il posto di Franco Roberti.

Decisivo per la nomina è stato il ritiro dell’altro candidato, il Procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato che con questo passo indietro ha evitato una possibile spaccatura del CSMDe Raho mesi fa è stato il candidato per la presidenza della Procura di Napoli, ruolo poi conferito a Giovanni Melillo.

Cafiero de Raho è stato un grande combattente della criminalità organizzata, prima con le inchieste contro i clan dei casalesi e poi nei confronti delle associazioni calabresi della ‘Ndrangheta. Il suo impegno proseguirà come Presidente della Procura antimafia.

1
Ultimo aggiornamento 20:04
LEGGI COMMENTI