Voce di Napoli | Navigazione

Alberto Angela ricorda commosso il caro padre Piero: “Ho avuto la fortuna di averlo accanto”

Grande commozione durante il programma RaiChe tempo che fa’: Alberto Angela ha ricordato l’amatissimo padre Piero Angela, deceduto lo scorso 13 agosto all’età di 93 anni.

Alberto Angela parla per la prima volta della morte di papà Piero

Alberto Angela, per la prima volta, ha voluto parlare della scomparsa del caro padre lasciandosi andare ad un vortice di ricordi ed emozioni: “Quello che ha dato a me in particolare e a tutti quanti lo sappiamo. Io ho avuto la fortuna di averlo accanto, di avere una persona che ti insegnava anche senza parlare, con il comportamento

Durante il programma viene fatta vedere uno scatto fotografico ad Alberto Angela che lo ritrae con papà Piero davanti la Nasa: “Questa è un’immagine a cui sono molto legato. Ho proprio insistito affinché lui venisse in questa puntata di Ulisse che ricordava lo sbarco sulla Luna. Lui è arrivato negli stessi luoghi e tutti eravamo commossi, sapevamo che era un momento unico e irripetibile“.

Gli ultimi momenti di vita e il disco

Alberto Angela ha poi ricordato gli ultimi momenti di vita dell’amato padre: “Nell’ultima parte della sua vita non aveva voluto che si sapesse, ma gli dispiaceva che le persone che lo seguivano non sapessero. Diceva ‘Vorrei dire che me ne sto andando e che abbraccio tutti’.” Poi, con voce tremante Alberto ha aggiunto: “Lui suonava il pianoforte, il jazz, da sempre, me lo ricordo in casa. Era perfezionista, un po’ come Leonardo Da Vinci. Alla fine sono riuscito a convincerlo, è riuscito anche a fare un disco“.

Alberto e Piero Angela