Ultimo aggiornamento mercoledì, 07 Dicembre 2022 - 09:40

Va sul luogo di un incidente per rianimare una ragazza: “E’ mia figlia, è morta”

Cronaca
25 Novembre 2022 15:32 Di redazione
1'

Una tragedia assurda è avvenuta a una donna, un paramedico, che dopo aver prestato soccorso in un tragico incidente ha fatto una scoperta devastante. Non sapeva chi fossero le vittime, e dopo essersi concentrata su una ragazza grave che ha provato a rianimare senza successo, ha capito che era la figlia.

La ragazza era ferita così gravemente da non essere riconoscibile. La ragazza, di appena 17 anni, era in auto con un amico quando la vettura, probabilmente a causa del ghiaccio, ha sbadato finendo contro un tir che arrivava dalla direzione opposta.

Sul luogo sono intervenuti i soccorritori e la donna, un paramedico, ha tenuto compagnia alla ragazza per tutto il tempo mentre era intrappolata nella vettura. Poi solo a casa la terribile scoperta, quando i poliziotti sono arrivati per comunicarle che la ragazza morta nell’incidente era la figlia. Solo allora la donna ha realizzato cosa era accaduto, ovvero che quella era la sua bambina.

infermiera soccorre la figlia morta
LEGGI COMMENTI