Ultimo aggiornamento mercoledì, 07 Dicembre 2022 - 12:06

Rifiuti sul lungomare dopo la tempesta, la mareggiata ha lasciato l’immondizia in via Caracciolo

Degrado cittadino
23 Novembre 2022 13:01 Di redazione
2'

Gli effetti del maltempo e dell’inquinamento dell’uomo: alla Rotonda Diaz il mare vomita sulla spiaggia i rifiuti e la plastica. Borrelli e Pascucci (Europa Verde): “Chiesti interventi. Quelli più importanti però vanno fatti sul nostro stile di vita e sulla mentalità prima che la natura si ribelli in maniera sempre più tragica“.

Il mare sa essere più generoso dell’uomo e restituisce a quest’ultimo i ‘doni’, che da esso ha ricevuto nel corso del tempo, sotto forma di una marea di ‘regali’ rimodellati con acqua e sabbia. Dopo i temporali e la mareggiata di ieri a Napoli, il mare ha ‘vomitato’ sull’arenile della Rotonda Diaz ciò che durante gli anni è stato gettato in acqua: la plastica su tutto.

È stato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, assieme al consigliere municipale del Sole che ride Lorenzo Pascucci, a documentare come il Mappatella Beach si sia trasformato in una sorta di discarica dopo il maltempo.

Abbiamo segnalato la situazione alla Capitaneria di Porto e al Servizio Mare del Comune di Napoli richiedendo urgenti interventi – hanno commento Borrelli e Pascucci – Ma gli interventi più importanti vanno fatti sul nostro stile di vita e sulla nostra mentalità. Bisogna cambiare il nostro modo di vivere, bisogna rispettare l’ambiente e la natura altrimenti essa si ribellerà all’ uomo in maniera sempre più feroce e tragica. E questa non è una nostra opinione ma un triste dato di fatto“.

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati