Ultimo aggiornamento venerdì, 30 Settembre 2022 - 17:13

L’urlo “The Champions”, le lacrime di Simeone e l’ironia dei napoletani: Liverpool è ko

Calcio Napoli
8 Settembre 2022 13:46 Di redazione
2'

E’ stata una notte magica quella di ieri a Napoli. Dallo stadio Diego Armando Maradona ai social, i festeggiamenti dei napoletani non sono mancati. Così come le frecciatine nei confronti del Liverpool. Ma procediamo con ordine.

Prima dello stratosferico 4-1 rifilato ai “Reds” c’è stato, finalmente, il famoso urlo “The Champions”. La gioia dei tifosi azzurri mancava da due anni e i decibel che hanno misurato l’intensità del grido lo hanno dimostrato.

Poi, ad emozionare i supporters partenopei, ci ha pensato il Cholo Simeone. L’attaccante argentino e figlio d’arte era commosso e in lacrime. Il gol, il primo nella massima competizione europea per club, realizzato a Napoli nello stadio dedicato a D10S non poteva non scatenare quei sentimenti.

Infine l’ironia partenopea. Considerato il monito del club inglese sulla sicurezza dei tifosi inglesi giunti nel capoluogo campano, è apparso un tweet “fake”: “Era meglio una rapina”. Un’altra immagine diventata virale è stata quella con i Beatles che attraversano sulle strisce pedonali del lungomare ognuno con un pallone in mano.

Quattro come i gol rifilati dal Napoli al Liverpool. L’immagine ha scimmiottato quella storica di Abbey Road.

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati