Ultimo aggiornamento mercoledì, 18 Maggio 2022 - 20:10

Da Salerno al Papa a piedi, Lucio Cammarota: “Dovevo farlo per mio figlio”

Lucio Cammarota. Una storia emozionante e commovente. Il figlio del protagonista soffre di autismo ed ha avuto grandi miglioramenti

Storie
10 Maggio 2022 21:06 Di redazione
1'

Avevo bisogno di ringraziare in qualche modo il Signore. Mio figlio che ha 13 anni, soffre di una forma lieve di autismo, grazie alle terapie sta avendo notevoli miglioramenti, ora socializza con i coetanei ed è autonomo. Non sono molto cattolico ma ho fede, sentivo il bisogno di sfidare me stesso dedicando al Signore un impegno così faticoso“, queste le parole di Lucio Cammarota dette a Il Corriere del Mezzogiorno.

Lucio Cammarota

La sua è stata una storia molto particolare. Da Salerno è andato a Roma a piedi. Un vero e proprio pellegrinaggio per raggiungere Piazza San Pietro in Vaticano e rendere omaggio a Papa Francesco. Tutto per il figlio 13enne.

Dal Papa a piedi

Ben 276 chilometri macinati passo dopo passo e documentati dal fotoreporter Gerry Fezza. Gli unici momenti di riposo conquistati, sono stati trascorsi in alcuni bed and breakfast individuati lungo il percorso. E adesso nel futuro di Lucio c’è il cammino di Santiago di Compostela.

Lucio Cammarota
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati