Voce di Napoli | Navigazione

Gigi D’Alessio al matrimonio di Silvio Berlusconi: “Ecco perché è stato invitato”

Come mai Gigi D’Alessio è stato invitato al matrimonio di Silvio Berlusconi? Alle quasi nozze del Cavaliere con Marta Fascino a Villa Gernetto, residenza di Lesmo del gruppo Fininvest, era presente anche il cantante napoletano, in maniera inaspettata. Come mai? A svelarlo è Vittorio Sgarbi.

Gigi D’Alessio al matrimonio di Silvio Berlusconi

Le persone presenti alle simboliche nozze erano una sessantina, tra invitati e parenti- Tra questi anche Matteo Salvini, il leader della Lega, Vittorio Sgarbi e Gigi D’Alessio. Proprio Vittorio Sgarbi ha fatto alcune precisazioni sulla presenza dei personaggi. Qualcuno ha vociferato che lo stesso Sgarbi si fosse autoinvitato. “Nessuna persona di buon senso si presenta a un matrimonio senza invito”, ha dichiarato al Corriere della Sera. “Venerdì chiamo Berlusconi del tutto ignaro del matrimonio per invitarlo a Possagno dove c’è il più bel museo candivano, pregandolo di celebrare il suo matrimonio lì. Silvio mi interrompe: ‘Vittorio, il matrimonio sarà domani. Vieni, vieni!’”.

Non l’unico invitato all’ultimo minuto. Tra questi ci sarebbe, come dichiara sgarbi, proprio Gigi D’Alessio. “Solo tre fra gli invitati eravamo fuori dall’ambito familiare: Matteo Salvini, Gigi D’Alessio e io. Siamo tutte e tre amici potenziati. Nel corso della festa Silvio si è alzato e ha elogiato il cantante napoletano ‘per la sua bontà”. E sapete perché? Il Cavaliere ha raccontato davanti a tutti di averlo chiamato all’ultimo momento, praticamente il giorno prima, perché non aveva trovato la disponibilità di Apicella. E D’Alessio si è subito mobilitato”.

Gigi D'Alessio al matrimonio di Silvio Berlusconi