Ultimo aggiornamento sabato, 04 Dicembre 2021 - 19:12

Bufera su Gomorra alla vigilia dell’ultima stagione, Marco D’Amore su tutte le furie

Cultura
17 Novembre 2021 11:18 Di redazione
2'

E’ in arrivo la quinta e ultima stagione di Gomorra e l’attore protagonista e regista, Marco D’Amore si è già espresso su una bufera. E’ l’ultima serie ed è ormai la resa dei conti per tutti. Non potevano non mancare le polemiche.

Tutta la polemica nasce da un’intervista rilasciata da D’amore in cui parla di emulazione, serie e videogame. Queste le parole dell’artista:

“Mi sembra davvero immorale accusare Gomorra di provocare emulazione quando basterebbe conoscere i videogiochi con i quali passano il tempo i ragazzi: videogiochi che raccontano solo di futuri distopici in cui devono ammazzare, sventrare e violentare, e si esaltano di questo. Altro è parlare di fascinazione narrativa. Io sono cresciuto idolatrando i miti della letteratura efferata ma non è che sono diventato un omicida, perché alle spalle avevo un certo contesto familiare e sociale”.

La battuta è stata ripresa e criticata sul web da Roberto Recchioni che, oltre a pubblicare lo stralcio dell’intervista, ha commentato: “È ridicolo dare la colpa a film e serie televisive per la violenza dei giovani. Lo sappiamo tutti che è colpa dei videogiochi. Marco D’Amore, classe 1981”.

Bufera su Gomorra ultima stagione

Dura la replica dell’attore che non ci sta a questa finta polemica e si scaglia contro i giornalisti che hanno estrapolato e riportato in modo diverso le sue parole. Insomma non è ancora iniziata e già si parla solo di Gomorra, con tanto di polemica.

gomorra quinta stagione

 

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati