Ultimo aggiornamento venerdì, 07 Maggio 2021 - 23:34

Tragedia in fabbrica, Luana muore a 23 anni straziata da un macchinario: era da poco diventata mamma

Cronaca
4 Maggio 2021 08:14 Di redazione
2'

Tragedia in fabbrica, Luana D’Orazio muore a 23 anni. La giovane stava lavorando in un’azienda tessile di Agliana, in provincia di Pistoia, quando è stata straziata dal macchinario ed è morta sul colpo.

Inutile ogni tentativo di soccorso. I colleghi di lavoro hanno immediatamente dato l’allarme ma per Luana non c’era già più niente da fare. Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso.

La tragedia è accaduta intorno alle 10, durante il normale turno di lavoro. La giovane stava lavorando a un orditoio quando è rimasta agganciata al rullo, finendo intrappolata nel macchinario. Sul luogo dell’incidente sono arrivati i carabinieri e il personale Asl per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Ci sarà un’inchiesta che appurerà come e perché Luana, che lavorava in quella azienda da circa un anno, sia morta. Sul corpo della ragazza è stata disposta l’autopsia, mentre i carabinieri hanno sentito a lungo i colleghi di lavoro della giovane. La titolare dell’azienda, sotto choc, ha avuto un malore. E’ stata trasportata al pronto soccorso. Luana era da poco diventata mamma.

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati