Ultimo aggiornamento sabato, 17 Aprile 2021 - 21:40

Dramma alla stazione di Sant’Anastasia, donna investita dal treno della Circumvesuviana

Cronaca
7 Aprile 2021 13:39 Di redazione
2'

Paura a Sant’Anastasia, dove una donna è rimasta gravemente ferita dopo essere stata investita da un treno della Circumvesuviana. Il dramma è accaduto alla fermata di Madonna dell’arco. Secondo una prima ricostruzione, avvalorata dalle telecamere di videosorveglianza, si tratterebbe di un tentato suicidio.

Dramma alla stazione di Sant’Anastasia, donna investita dal treno della Circumvesuviana

A dare notizia dell’incidente è stato l’Eav che ha anche annunciato problemi di traffico ferroviario: “Linee Vesuviane – Interruzione tratta Cercola – S.Anastasia La circolazione ferroviaria è interrotta sulla tratta Cercola – S. Anastasia , per tentato suicidio. I treni in partenza da Napoli limiteranno a Cercola. I treni in partenza da Sarno limiteranno a S. Anastasia”.

La ditta ha annunciato l’integrazione di bus per contenere i disagi: “E’ istituito un servizio sostitutivo automobilistico (2 bus) con fermate a: Cercola: corso Riccardi – altezza stazione Pollena: via G. Garibaldi – incrocio via S. Gennariello Guindazzi: Via G.Garibaldi – incrocio via Cavour Madonna dell’Arco: Via Madonna dell’Arco – altezza stazione Sant’Anastasia: via D’Auria – incrocio Piazza Cattaneo Seguiranno aggiornamenti”.

Il presidente dell’EAV, Umberto De Gregorio, ha aggiunto poi i dettagli di quanto accaduto:  “Tentato suicidio. Un treno investe una donna italiana a Madonna dell’arco. Dalle immagini delle telecamere sembra chiara la volontà della donna – italiana, 65 anni, pare soffrisse di depressione- di farla finita. Lo conferma un bigliettino ritrovato in tasca in cui chiede perdono. Infinita tristezza per Rosa, la donna, ora in gravi condizioni all’Ospedale del Mare. Solidarietà al nostro macchinista, scosso per la tremenda scena”.

Dramma alla stazione di Sant'Anastasia, donna investita dal treno della Circumvesuviana
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati