Ultimo aggiornamento mercoledì, 24 Febbraio 2021 - 20:52

Gianinna Maradona choc: “Se decidessi di suicidarmi chi sarebbe colpevole?”

Curiosità
16 Febbraio 2021 16:37 Di redazione
2'

Un messaggio che ha destato l’attenzione di tutti, ma che soprattutto è sintomo dello stato d’animo di Gianinna Maradona, al centro di diverse ‘polemiche mediatiche’ dopo la morte del padre. La ragazza, secondo quanto riportato dai media argentini, ha risposto a una giornalista che si era domandata il ruolo delle figlie nella morte del calciatore. Nel messaggio ha spiegato di essere esausta per tutte le ‘chiacchiere’ che è costretta ad ascoltare.

Gianinna Maradona parla di suicidio

Se decidessi di suicidarmi alla luce di tutto ciò che viene detto contro di me, chi sarebbe il colpevole? Se non avessi un figlio, una famiglia e qualche amico, lo avrei già fatto”, parole dure quelle della figlia di Diego Armando Maradona. Gianinna ha poi continuato: “Se lo facessi nessuno sarebbe colpevole vero? A nessuno interessa niente. Prima dicono tutto quello che pensano e poi se gli si dimostra il contrario non importa”.

Gianinna Maradona in terapia dopo la morte del padre

Gianinna è profondamente provata da tutte le domande che si sono susseguite dopo la morte del Diez su dove fossero le figlie e se fossero state vicino al padre in un momento di dolore. “Sono una donna forte e il tempo dirà come sono andate davvero le cose“, ha spiegato Gianinna. Poi ha concluso: “Confido che mio padre, dal cielo, mi protegga. Voi continuate a parlare mentre io continuo le mie sedute di terapia per sentirmi meglio”.

Gianinna Maradona choc: "Se decidessi di suicidarmi chi sarebbe colpevole?"
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati